Benvenuto

Una storia di successi

Grazie a una profonda conoscenza del settore e alla presenza di personale qualificato, la nostra azienda si è specializzata nella costruzione macchinari per il recupero di scarti agricoli e forestali a Montereale L’Aquila. L’attività nasce con l’intento di trasformare gli scarti del legno in prodotti naturali e pratici, per l’utilizzo in stufe e caldaie a biomasse. Abbiamo ottenuto risultati eccellenti dopo anni di prove ed esperimenti, che ci hanno permesso di costruire attrezzature efficienti e altamente performanti. Collaboriamo con aziende specializzate nella prelavorazione degli acciai, che adoperano macchinari di ultima generazione. Impiegando componenti italiane di elevata qualità, abbiamo realizzato prodotti caratterizzati da un alto grado di robustezza e resistenza. Fai la scelta giusta: avvaliti della nostra professionalità.

L'eccellenza del Made in Italy

Tutti i macchinari per la trasformazione del legno, gli impianti per la produzione del pellet, i sistemi di riscaldamento e le caldaie sono personalizzabili, in base alle esigenze del cliente. Abbiamo prodotti di serie ma costruiamo di tutto: chiedi ciò che ti serve e noi lo realizzeremo! Garantiamo assistenza pre e post vendita. La qualità delle materie prime impiegatate, il risparmio energetico, l’innovazione e la disponibilità al cliente costituiscono alcuni punti di forza della nostra attività. Affidandoti alla nostra competenza avrai la certezza di acquistare un prodotto 100% italiano. I macchinari sono realizzati a norma CE, in piena ottemperanza con le attuali normative vigenti in materia di sicurezza. Contatta subito il nostro staff, se vuoi conoscere in dettaglio le nostre realizzazioni o per richiedere un eventuale preventivo gratuito. 

 

I componenti della squadra

Simone Calcani

Nasce nel 1984 a L'Aquila, dove frequenta l’Istituto Tecnico Industriale e si diploma nel 2003 come perito elettronico. In quegli anni si iniziava appena a parlare di pellet ma l’idea fissa di Simone, anche su consiglio della sua famiglia, era quella di produrre un giorno questa tipologia di combustibile. Iniziano così le prime ricerche e grazie alle proprie intuizioni costruisce il primo prototipo di apparecchiatura, partendo dal nulla. Poiché il primo macchinario necessitava di segatura per poter funzionare in maniera corretta, Simone realizza anche una macchina adibita alla produzione di questo materiale, senza avere alcuna esperienza pregressa in merito. Il passaggio tecnico successivo, relativo all’asciugatura della segatura, porta alla produzione del primo essiccatoio. Simone intuisce che se avesse posto dell’acqua intorno alla camera di combustione, avrebbe potuto costruire una caldaia per riscaldamento domestico: e così è stato. Nel 2013 nasce, infatti, la prima caldaia a biomassa, ancora oggi perfettamente funzionante. Ad aprile dello stesso anno Simone decide di aprire una propria partita IVA, per costruire questi macchinari e soddisfare le richieste di una clientela in crescita costante. A Giugno dello stesso anno viene chiamato a far parte dei Vigili del Fuoco, in quanto vincitore di concorso, ma la proposta viene rifiutata per continuare a perseguire il suo sogno. 

Andrea Calcani 

Nato nel 1992 e quinto fratello di Simone, si diploma come geometra nel 2011. Lavora prima come tirocinante in uno studio per geometri e poi in un forno locale. Dal 2017 lascia il contratto a tempo interminato per continuare la sfida insieme al fratello.


Gianpaolo Paolini

Nato nel 1995 e diplomato nel 2014, lavora in un’azienda di trivellazioni. Nel tempo decide di mollare il lavoro e seguire le orme dei suoi amici d’infanzia.




Seguici su Facebook

Contatti

Torna su